F / W 2017-2018 campaign

Concept

Ho giusto il tempo  per un caffè. Ecco! Ho macchiato la tovaglia! Di nuovo.. Uff mi immagino che faccia farebbe mia madre.. “usa un piattino quando appoggi la tazzina sulla tovaglia!” E invece eccola li…la tovaglia quadrettata di famiglia, sempre perfetta ed immacolata ad attendere l’arrivo di papà per  cena, costellata delle mie macchie di caffè. “Non sei proprio una donna di casa” ripeteva lei con un sorriso appena abbozzato e forse un briciolo d’invidia. Perfetta, serena, devota. Ma quella è un’altra storia.

 

MIKRO  per la stagione autunno inverno 2017/2018 sbircia nel passato e trae ispirazione dalle mamme degli anni ’50, sintetizzando la classica stampa a quadretti su twill delle tovaglie in maxi quadrati che si deformano come in un’opera di Dalì. La geometria scomposta delle linee è intervallata dalle macchie di caffè che, oltre ad essere il logo di MIKRO, rappresentano un simbolo di modernità e di distacco dall’immagine della perfetta “donna di casa” del passato. Le silhouette sono morbide e non si allontanano dal concetto base MIKRO dell’oversize; intervengono però in questa collezione delle coulisse e delle fasce elastiche che risaltano il punto vita, forte richiamo allo stile anni ’50. Una rivisitazione personalizzata  in cui la donna contemporanea prende spunto dall’armadio della nonna abbinando con ironia gonne a tubo con crop top e grembiuli su maxi tute. Una collezione in cui il gioco della sovrapposizione  libera la fantasia di ognuna. Gli anni ’50 non sono mai stati così di moda.